I libri che non ho scritto

21 ottobre 2010

Ho trovato il lavoro della mia vita. Si chiama Parlatore. Consiste nel parlare con le persone, ascoltarle, se è possibile dare consigli. Magari osservare persone senza parlare facendosi delle idee. Il lavoro si svolge principalmente in treno. In pratica si viene chiamati a convegni internazionali lontanissimi presso i quali si giunge dopo lunghissimi viaggi in treno durante i quali si leggono molti libri e si ascolta molta musica e si pensa ai libri da scrivere.

Al convegno si ascoltano le presentazioni dei libri che al convegno e ai convitati vengono presentati. Poi viene chiamato sul palco il Parlatore. Il parlatore fa un intervento di lunghezza variabile dicendo cosa pensa dei libri presentati, racconta qualche aneddoto di viaggio e poi presenta i libri che non ha scritto. Lo fa con passione e trasporto, tanto che sembra che quei libri li abbia letti. In pratica presenta idee, che pero’ essendo incastrate dentro un uomo, non possono prendere corpo se non per mano altrui. Questo genera una forma d’arte particolare e un po’ velleitaria e una forma di critica d’arte chiamata “Motivazionismo”.

Il Motivazionismo si basa su un semplice assunto: le idee sono belle e lasciarsi accarezzare da esse è piacevole e suggestivo. Ma per metterle in pratica ci vogliono le motivazioni. Serve un motivo.

Lei che motivo aveva di scrivere quel libro?

“In fondo nessuno, infatti non l’ho scritto. Oh vuoi fare a pugni? Ma chi sei macchiticonosce!”

Annunci

4 Risposte to “I libri che non ho scritto”

  1. adalbertoparenti@libero.it said

    il mio problema è che non so scrivere… però il parlatore lo farei anche gratis ! anzi, è probabilmente quello che ho sempre voluto fare ! ho sempre sentito questa pulsione che avevo dentro e finora non sapevo dove mi voleva spingere, adesso, grazie a te lo so, voglio fare il parlatore, voglio essere il parlatore ! però non l’ho trovato sul sito di manpower fra le possibilità, come capostipite di questa nuova professione, tu sarai sicuramente più informato, ci sono liste di collocamento particolari ?
    attendo con ansia tue risposte, intanto continuo ad andare sui treni, ascoltare, leggere, dare consigli… a chi devo chiedere per il rimborso dei biglietti ?

    • Allora Adi: per diventare Parlatore bisogna superare il concorso e iscriversi all’albo. Il concorso è semplice. C’è una prova scritta in cui in venti righe ti si chiede di criticare un filosofo o un autore spiegando che tu avresti potuto dire fare baciare lettere e testamento meglio di lui ma non l’hai fatto perchè non sei vanitoso. Poi c’è l’orale/pratico in cui devi spiegare con parole tue a un nutrito gruppo di viaggiatori perchè l’espresso Udine/Reggio Calabria a Bologna segna già 340 minuti di ritardo e convincerli che non è poi un dramma. Per la lode puoi farli sentire importanti proprio come categoria e aizzarli contro Trenitalia.
      Per farsi invitare ai convegni si fa così: scegli un convegno e per tre anni di fila scrivi al responsabile massimo spiegando perchè hai deciso di declinare per quest’anno il loro invito. Al quarto anno ti verranno a pregare in ginocchio di andare sostenendo le spese del treno.

      • adalbertoparenti@libero.it said

        caro nottoohardplease:
        la strategia per i convegni mi è parsa fin da subito geniale, ho già scritto, ovviamente brandendo credenziali altisonanti… attendo le risposte !
        per quanto riguarda lo scritto, ho già scelto il filosofo/pensatore illuminato:
        massimo cacciari
        titolo: massimo cacciari
        svolgimento: massimo cacciari

        … sarò ermetico, ma penso non serva molto altro per vincere a mani basse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: