Freddy grufola

29 settembre 2010

Sì, sì, vieni pure, ti ospito volentieri. Ah pero’ io sto uscendo, magari ti lascio le chiavi.

Ciao, sì, sali perchè c’è Freddy, devo spiegarti un po’ di cose.

Ecco, ti spiego un paio di cose – Si muove con finta disinvoltura in una casa morfologicamente troppo inadatta ad ospitare un guazzabuglio di oggetti e opere d’arte – Qui c’è il salotto.
Lascio un bigliettino alla mia coinquilina così quando torna non viene a svegliarti.
“Perchè di solito viene a svegliarti quando torna?” – penso, ma non dico niente, annuisco.
Qui c’è il bagno. Ah, visto che ci sei libero il gatto. Si chiama Mezzogiorno, perchè il padrone è di Avellino.
Strabuzzo gli occhi – Liberi il gatto?
Sì, l’abbiamo rinchiuso perchè avevamo paura che spaventasse i cani.
E se ci sono io in casa non lo farà?
Non so, non credo.
Va bene.
Lui è Freddy. Freddy grufola come un porcellino. L’hanno operato al setto nasale perchè non respirava.
Oddio.
È un pit-bull danese, o francese, non lo so. Vabbè, io vado. Puoi dormire nel mio letto a castello. Quando vai in camera porta Conan con te. Ah. Mi raccomando: non fare entrare Freddy in camera perchè se mangia la pappa di Conan vomita.
Ok – respiro, sospiro.
Ok ciao io vado.
Ciao – mi avvicino alla porta in segno d’educazione come se fossi io il padrone di casa. Poi la porta si chiude.
Sento quello strano senso di eccitazione che si prova ad essere soli in casa d’altri. Certo, questa casa odora un po’ di cane, ma è gremita di oggetti da scoprire e spunti per fantasticare sugli inquilini, evidentemente tutti artisti. Per prima cosa decido di entrare in confidenza con la mia camera.
Scosto la porta e ne esce Freddy ondeggiando ed emettendo il rumore di un tritacarne congestionato di ossa. Guardo la ciotola di Conan. È vuota. – Ma che cazzo!
Freddy grufola. Ora Freddy si anche ingolfato. Barcolla e si trascina stancamente verso il corridoio in un disfonico e convulsivo insieme di rumori.
Lo guardo negli occhi. È strabico. Sembra avere conati. Non vorrai vomitare vero, Freddy? Eh? Se vomiti come mi comporto? Devo pulire tutto? Se torna la tua padrona che cavolo le dico? Che ti ho fatto entrare in camera a mangiare i croccantini di Conan? Freddy ha una pressione della testa troppo elevata, gli occhi tendono a uscire dalle orbite. Se vomitasse forse stasera salterebbero fuori. Non vomitare Freddy. Non vomitare.
Lascio la luce del corridoio accesa mentre Freddy è una caffettiera impazzita che educatamente si adagia a terra.
Spero che il gatto non lo graffi e non lo faccia vomitare per dispetto.
Prendo Conan e mi chiudo in camera, sperando di passare inosservato.

Cara? Tesoro ci sei? – Oh no, è tornata l’inquilina – Ora legge il bigliettino e pensa che io dorma. D’altra parte sono le due.
Tesoro? – apre la porta.
Ora io la spavento a morte se dico qualcosa con voce maschile, lei urla, Freddy se non ha già vomitato lo fa e perde gli occhi. Mezzogiorno mi graffia e i vicini chiamano la polizia. Mi nascondo sul letto a castello e faccio finta di dormire.
Cara?
Ciaosonoantoniosonoospitequinontispaventareperfavore – dico velocemente per darle meno tempo possibile di urlare.
Ah, scusa… Ho letto il bigliettino. Puoi affacciarti?
Oh, no, mi devo affacciare. Perchè, nonostante abbia letto il bigliettino? Vuole dirmi che dobbiamo portare Freddy all’ospedale? Mi affaccio cercando di fare la faccia più assonnata possibile.
Ciao.
Ciao.
Sono Martina.
Ciao piacere Antonio.
Hai liberato tu Mezzogiorno?
Penso a cosa puo’ avere fatto Mezzogiorno e rabbrividisco. Poi emetto flebilmente e confusamente queste parole: no pensavamo che se c’ero io in casa… – Intanto mi chiedo perchè è dovuto capitarmi tutto questo.
Poi Martina si gira e afferra una cosa bianca e nera. La solleva e me la porta vicino al volto.
TI PIACE IL MIO FREDDY? – urla.
Freddy sta benissimo, ha gli occhi ed è pulito, e Martina è ubriaca. Freddy grufola allegramente.
Sì, è bellissimo.

Annunci

2 Risposte to “Freddy grufola”

  1. Sara said

    si chiama alice….e sì era ubriaca…e sì mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: