Serio

17 settembre 2010

Così lui la ringraziò sinceramente, lasciando che le gocce di sudore gelido si portassero via in condensa ogni inutile, seppur umano, bruciore. La salutò e si volse al mondo pensando: adesso facciamo sul serio.

Annunci

Una Risposta to “Serio”

  1. Giulia da Caltagirone said

    Lascio ciò che ho
    Sento che crescerò
    Vivere male prima o poi ti fa male
    E tu vendi come un sogno la normalità
    Che mi ucciderà
    Non riesco a godere della tua velocità
    Non mi fai gioire della mia felicità
    Questo non è quello che vorrei
    Per me, per noi
    Non voglio ciò che hai
    Credi di far sognare
    E la verità è che la gente sta male
    Inseguendo ogni giorno la normalità
    Che ci ucciderà
    Non riesco a godere della tua velocità
    Non mi fai gioire della mia felicità
    Questo non è quello che vorrei
    Per me, per noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: