Cambio Banca

24 agosto 2010

– Salve, vorrei chiudere il conto Unicredit.
– Perché? Non si trova bene?
– No, mi sono trovato bene, ma è una scelta politica, voglio aprire un conto con Banca Etica.
– Ah. Bene, non c’è problema. Le posso solo chiedere una cosa? Quale aspetto esattamente della nostra banca non le va a genio? Quale operazione le è sembrata immorale? Quali investimenti lei ritiene non sicuri o non condivisibili?
– Beh. Senta, io sono un No-Global. Ho sposato una causa ampia e particolareggiata, mica posso mettermi a seguire tutto quello che fa la mia banca? Mi hanno detto che è da boicottare e io modestamente boicotto. Sono un boicottatore. Saboto il sistema. Vabbè, da Mc Donald mangio ogni tanto quando ho pochi soldi e perchè così devo prendere per forza la Coca Cola che mi piace moltissimo però la boicotto quindi con questo sistema tradisco solo un boicottaggio e ne godo per due. Poi vabbè, c’è il peccato del dentifricio, ma non sempre si trova Pasta del Capitano.
– E che tipo di conto le ha offerto Banca Etica, se non sono troppo indiscreto?
– Allora, banca Etica ha tre tipi di conto attivi:

IL CONTO MARTIN LUTHER KING – Indicato per chi vuole sostenere l’associazionismo e la lotta per i diritti delle minoranze
Tutti i titolari del conto vengono discriminati in quanto tali, e gli interessi sono più bassi degli altri correntisti.
Ogni settimana un cliente a caso subisce un azzeramento del conto e delle minacce fisiche. Se gli altri sono bravi ad organizzarsi in forme non violente di protesta, allo sfortunato viene restituito il capitale e gli interessi positivi aumentano dello 0,0000000001% per tutti.
Ogni mese il titolare del conto deve tenere un discorso epocale al consiglio d’amministrazione, se è convincente i suoi capitali accrescono, se è banale o non convincente viene picchiato dalle guardie giurate o nei casi rari di discorsi davvero brutti o contenenti errori sui congiuntivi viene freddato da un mitomane.

CONTO GANDHI – Per chi crede nell’autodisciplina e nella spiritualità
C’è un massimale di spesa mensile concordato con la banca. Se questo viene superato, o si accede allo scoperto, una squadra di militari inglesi in pensione irrompe nella casa con lacrimogeni e mazze da golf, rompe tutto e massacra di botte il titolare del conto, che così starà più attento.
Una volta all’anno, nel mese di preghiera intensiva, una parte del proprio conto viene investita in azioni di guidatori di taxi indiani e va sempre perduta nonostante i mantra recitati.
Ogni 28 del mese il titolare del conto si reca presso lo sportello più vicino (ce ne sono circa 3 in Italia) e va a colloquio con il direttore di filiale. Egli gli mostra una schermata con il proprio conto e ne converte una parte in fiches che gioca a poker on-line. Il correntista assiste alla partita mentre un’operatrice di sportello lo insulta, lo provoca mostrando scollature mozzafiato e sostanzialmente lo riempie di schiaffi. Se egli resiste senza essere violento riceverà un abbassamento sostanzioso delle spese di gestione del conto.

CONTO MADRE TERESA – Per chi vuole davvero cambiare il mondo
Senza alcun preavviso tutti i risparmi vengono integralente devoluti ai poveri.

(il conto Madre Teresa è in fase di revisione perchè viene spesso attivato da grossi imprenditori che destinano ai poveri l’intero ammontare dei loro debiti miliardari)

Scritto in collaborazione con Gatto Salgigi Entertainment (link in fondo alla pagina) e M.F.

Annunci

5 Risposte to “Cambio Banca”

  1. il mitomane said

    questo mi ha fatto troppo ridere!!!

  2. il mitomane said

    naturalmente corro subito ad aprire il conto martin luther king

  3. alessandro said

    povera banca etica 😀 speriamo che non se la prenda troppo.

    ps…hai poi cambiato il conto o ti hanno minacciato di farti pagare con il sangue la chiusura?

    • Ovviamente non è andata proprio così. Ho fatto una figura molto peggiore, soprattutto quando mi hanno detto che avrei dovuto restituire il bancomat e ho risposto: ah, sì, parliamo del bancomat. L’ho perso. Hai fatto la denuncia? No. Quando l’hai bloccato? Un paio di settimane fa. Qui dice 19 luglio. Ah. Pero’ a volte ritornano, infatti è tornato. Lo scrivero’ nel prossimo post.

  4. alessandro said

    il Conto Madre Teresa, come da accordi, prevede una specie di riffa mensile in cui vengono estratti a sorte dieci conti correnti che vengono azzerati completamente. Da qui la devoluzione integrale ad un gruppo di poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: