Il titolo è in fondo

7 luglio 2010

Tutte le sere la vedeva passare immobile alla sua destra. Ogni sera lo stesso copione.

Ogni sera una sigaretta, ogni sera le sue smorfie tristi, ogni sera la sua fronte spaziosa e la bocca seria, e in mezzo due occhi azzurri spietati, con la messa a fuoco diversi metri, o forse kilometri, dietro di lui.

Prima di innamorarsene non pensava che quello sguardo asciutto potesse essere un vetro a specchio. A dire il vero non pensava a come potesse essere dietro gli occhi una ragazza come lei. Poi diventò la sua ossessione.
Cercava il suo sorriso e lo trovava, perchè lei sorrideva sempre, e di una serenità rassegnata e imperturbabile. Sorrideva inutilmente, e senza muovere un muscolo, almeno così penso io, almeno così pensava lui.

Poi una sera lei non passò alla destra del suo finestrino, e lui si sentì mordere dentro.
Sentì il sangue montare in testa e calore nei capillari, quel bruciore che lascia storditi. La cercò all’edicola vicina, annaspando confusamente in una speranza ingenua. Vide la propria rabbia annegare nella confusione, nel groviglio di se stesso che lottava con se stesso per capire cosa dovesse pensare e cosa dovosse provare. Lei lo stava facendo con qualcuno, con un altro.

Poi i solchi tra le soppracciglia si riempirono, e svilì l’irruenza del sangue tra i tessuti. Un’idea finalmente accettabile soffiò sul suo volto nella calura estiva: non importava tanto che lei, mentre lui la cercava anelante, stesse facendo sesso con un altro, stesse svestendosi del suo corpetto nero e lucido, stesse facendo eiaculare un uomo dentro si sè. Quello che l’aveva fatto impazzire era solo la sua assenza.

Titolo del post: Via(le) del Campo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: