Perchè Vasco sì e io no?

4 luglio 2010

Mi chiedo perchè a Vasco Rossi abbiano assegnato la laurea ad honorem in Scienze dalla Comunicazione e a me no.

La risposta è semplice.

Per rispondere facciamo una piccola premessa: gli esseri umani sembrano affascinati dai talenti altrui. Un bravo fotografo non riporta la realtà, ma come la vede. Più il ritratto che ne fa è personale e connotato più riscontra successo. Quindi si ama il fotografo, non il soggetto. Si ama la capacità che ha avuto il fotografo di utilizzare un veicolo (il mondo) per esprimere ciò che aveva dentro e il suo punto di vista. Questa cosa è banale quanto misteriosa, e la trovo bellissima.

Forse gli uomini sono impegnati in una perenne lotta per l’intellegibilità e la comunicabilità. L’artista è colui che sa farsi invidiare per il proprio talento nel farsi amare nonostante l’egocentrismo o l’eccentricità.

Il tramonto di oggi per me era poesia, le note che mi hanno stretto la gola erano poesia. Il sorriso di una persona che ha accettato la morte era poesia. Quanta poesia che ho vissuto oggi.

Ma non ve lo so spiegare.

Vasco urlerebbe ubriaco una parola che non esiste in Italiano e voi avreste sicuramente la sensazione di aver capito.

Onore a Vasco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: