Il periodo borghese

29 giugno 2010

Il rumore di ferraglia del carrello della spesa mi annunciava come una mucca al pascolo al secondo piano del centro commerciale.

Dove si guarda quando si pensa di essere osservati? Io guardavo dritto fischiettando l’imbarazzo, e negli specchi arrossendo sotto i miei stessi occhi impietosi.

Che c’era oggi che non andava? Eppure ero ben formato all’esercizio del farsi notare senza farlo notare. Mi guardo ancora una volta ma senza usare lo specchio, mi guardo le braccia: stavo sbrirciando e mi sono fatto scoprire.

“E se fosse così? Se fossi felice così?”. “D’altra parte ho amici, lavoro, studio quando mi va, posso fare per sempre finta di innamorarmi, rimanere deluso, tradire, non capire”. “La storia è falsa ma le sensazioni sono vere”.

“In fondo, a me, di cambiare il mondo che mi frega?”

“Lo dicevo solo per non guardare in faccia alla realtà”. “Le persone soffrono sì, e mi spiace davvero. Ma perchè scivolare all’infinito sull’orologio senza mai attaccare una puntina?”. “Non ce la farai a cercare una scusa per sempre per essere infelice”.

“Il verbo volere è da idealisti. Il verbo avere è da nobili. Il verbo essere è da borghesi”.

C’è uno che mi guarda. È brutto ed è felice e ha la faccia mogia. Sono io.

Io sono.

No, al centro commerciale oggi non mi ha notato nessuno. Ero uguale a tutti gli altri.

Annunci

4 Risposte to “Il periodo borghese”

  1. Faty said

    Hai già iniziato a preoccuparti di cosa scriverai nel curriculum?

  2. Certo, è molto più figo far finta di aver capito la domanda. Prenderò spunto da Lippi e dalla conferenza stampa con le domande in inglese: come giustamente disse un mio amico: “la domanda in Inglese è la domanda a piacere”.

    Sì, mi prendo tutte le responsabilità di quello che ho scritto nel mio curriculum. Non ho scritto niente? Beh, ho detto che me ne prendo la responsabilità, tutte le altre domande sono implicitamente risposte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: